Valle del Vento Nero

Cloth: Rosa

Cavaliere: Anastasia

Temperatura: //

Località: Inferi, 2°Cerchio 2° Prigione

Dominio: Il tempio della Rosa si presenta come una costruzione in pieno stile ellenico arroccato su di un’altura rocciosa che sovrasta per un paio di centinaia di metri la grande piana della valle del vento. In questo terreno dove le anime dei dannati vengono costantemente spazzate dal loro eterno tormento, l’altura della Rosa è un luogo quieto di pace dove a malapena si percepisce una leggera brezza offendere il volto. Una scalinata in pietra liscia costeggia l’altura permettendo di raggiungere l’ingresso del tempio della Rosa, superando una piccola anticamera iniziale dove sulla pavimentazione è stato impresso in rilievo una rappresentazione iconografica di una donna che dona proprio una rosa ad un uomo. Il tempio interno è formato da due differenti stanze: la principale, la più grande, ha una forma circolare che comprende quasi interamente tutta la struttura del tempio. All’interno lungo le colonne cespugli e rovi di rose Nere e Bianche risalgono sulla pietra, mettendo solide radici nella pavimentazione. La parte centrale della stanza è affossata, formando una vasca dove acqua fresca scivola costantemente creando una piscina su cui sorge un altare centrale. Al centro di questo altare, visibile attraverso i molteplici fori nella pietra, cresce e muore costantemente una delle più splendide rose dal petalo nero che sia possibile trovare all’interno del tempio. Un costante aroma floreale riempie la stanza nonostante le pareti siano aperte ed i colonnati diano direttamente sull’esterno. La seconda stanza di cui si compone il tempio invece è una più piccola costruzione squadrata con le pareti chiuse, per quanto le colonne continuino a ricoprirne il perimetro. In questo luogo quasi del tutto buio, eccezion fatta per un lucernario sul soffitto che lascia filtrare una luce al centro, posa in silenzio la Surplice della Rosa sopra ad un letto di petali.